Torna in presenza la Milano Fashion Week con grandi marchi e un calendario ricco di appuntamenti

Condividi questo contenuto:

La Milano Fashion Week ritornerà tra pochi giorni, con un calendario ricchissimo di appuntamenti, ma soprattutto finalmente accoglierà agli addetti al settore con eventi fisici e ospiti in presenza. Realizzata con il supporto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e di ICE-Agenzia, la settimana della moda di Milano si svolgerà dal 22 al 28 febbraio 2022, successivamente alle fashion week di New York e Londra, e un po’ prima di Parigi, come sempre. Si respira aria di grande speranza ed energia positiva da parte delle istituzioni, con l’obiettivo della Camera Nazionale della Moda Italiana che è di ritornare ai livelli pre-pandemia. Queste le parole di Carlo Capasa, Presidente di Camera Moda, durante la conferenza stampa di presentazione del calendario delle sfilate: “Ci siamo quasi, ad oggi gli appuntamenti confermati sono quasi 170 e nei prossimi giorni sicuramente si aggiungeranno molte altre presentazioni. Adesso invece è tempo di celebrare la moda, il Made in Italy, e il grande ritorno fisico della MFW”. Torneranno i grandi big assenti da qualche stagione come Bottega Veneta, Gucci, Diesel, Plein Sport e Trussardi, ma anche Giorgio Armani che, aveva annullato le sfilate maschili Emporio e Giorgio Armani di gennaio e lo show Armani Privé a Parigi. Saranno 169 gli appuntamenti organizzati, di cui 67 sfilate (57 fisiche e 8 digitali), 69 presentazioni (59 fisiche e 10 digitali), 8 presentazioni su appuntamento e 9 eventi. Tra gli evergreen della MFW ci sono Max Mara, Etro, Versace, Genny, Fendi, Marni, Blumarine, Prada, Dolce&Gabbana, Moschino, Missoni, Tod’s e Salvatore Ferragamo. Sarannno invece presenti per la prima volta, AC9, Ambush, Andreadamo, Aniye Records, Cormio, Ferrari, Hans Kjøbenhavn, Husky, Palm Angels e Tokyo James. Come accaduto negli ultimi anni, CNMI intende dare sempre più spazio al tema della promozione dei talenti emergenti, con iniziative mirate per offrire visibilità alla nuova generazione di designer italiani e internazionali. Anche quest’anno, il sito ufficiale di Camera Moda trasmetterà le sfilate in streaming, dove nell’ultima stagione si sono sintonizzati più di 56 milioni di utenti.

di Francesco Franza

Fonte Foto: wheremilan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *