Proposta choc di Bertolaso: “Ritirare il green pass a chi rifiuta la terza dose del vaccino Covid”

Condividi questo contenuto:

Le parole del coordinatore della campagna anti Covid in Lombardia Guido Bertolaso intervenuto durante l’incontro “Lotta al Covid: Italia e Israele a confronto”, scatenano polemiche: “La terza dose serve a ridurre il Covid, trasformandolo in un banale raffreddore. Per questo propongo di ritirare il green pass a chi non fa la terza dose. Solo infatti attraverso la vaccinazione teniamo sotto controllo il Covid”. La somministrazione in Lombardia della terza dose è iniziata ormai da qualche giorno: il via libera per ora è per gli over 60, i fragili e gli operatori socio sanitari. Nel dettaglio Regione Lombardia precisa che per le persone sottoposte a un trapianto di organi o con un sistema immunitario marcatamente compromesso, è possibile prenotarsi e ricevere la terza dose dopo 28 giorni dall’ultima somministrazione. Tutti gli operatori sanitari potranno sottoporsi alla terza dose: potranno prenotarsi sia coloro che lavorano nelle strutture sociosanitarie e socioassistenziali pubblichi e private, sia quelli che lavorano nelle farmacie, nelle parafarmacie e negli studi professionali. Gli ultimi dati resi noti da Regione Lombardia il 2 novembre mostrano che le somministrazioni della terza dose stanno procedendo a gran velocità. I vaccini già somministrati sono 347.543: gli over 60 che hanno già ricevuto la terza dose sono 299.733, gli over 80 209.966. Mentre sono 147.060 le persone in attesa del terzo vaccino.

di Francesco Franza

Fonte Foto: adnkronos.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *