Nuovi incentivi dal Comune di Milano per auto e moto ecologiche

Condividi questo contenuto:

Dopo il grande successo dell’analoga iniziativa del 2020 grazie alla quale sono stati acquistati 1.791 nuovi veicoli a basso impatto ambientale, il Comune di Milano mette a disposizione 3 milioni di euro ai privati, cittadini milanesi maggiorenni, che nel 2021 hanno acquistato o acquisteranno veicoli elettrici nuovi. Il provvedimento dell’amministrazione meneghina punta a migliorare la qualità dell’aria e del parco circolante ma è anche una risposta alla necessità di decongestionare in tempi di pandemia i mezzi pubblici alle porte della riapertura delle scuole e della piena attività lavorativa. Il bando per l’erogazione sarà pubblicato a breve: i fondi, cumulabili agli incentivi statali e utilizzabili soltanto una volta e per un singolo veicolo, saranno disponibili fino a esaurimento e prevede che l’acquisto di una moto elettrica nuova o di uno scooter elettrico nuovo venga incentivato con un contributo pari al 60% del costo totale e fino al massimo di 3.000 euro attraverso la demolizione di un veicolo a benzina fino a Euro 3 o diesel fino a Euro 6 o la sua all’esportazione, diesel Euro 5 e 6 o, ancora,  attraverso la radiazione di un motoveicolo o ciclomotore a due tempi fino a Euro 3 o benzina a quattro tempi fino a Euro 2. Nel caso in cui non si rottami alcun veicolo, il bonus si ferma al 40% del costo totale, fino a un massimo di 1.800 euro. Saranno previsti anche incentivi per l’acquisto di automobili a basso impatto ambientale: in questo caso, il bonus è subordinato alla rottamazione di un’auto a benzina fino a Euro 3 o diesel fino a Euro 6 e verrà ridotto del 20% per chi sceglierà di non rottamare ma di radiare il veicolo diesel Euro 5 e 6 al fine dell’esportazione all’estero.

di Francesco Franza

Fonte Foto: milanotoday.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *