Design e colori a Milano arriva la Beautiful Gallery

Condividi questo contenuto:

Apre le sue porte a Milano, in via Bergognone 26, “Beautiful Gallery”, la prima interactive fun-house. Preparatevi ad attraversare lo specchio e ad “entrare” dentro un’opera d’arte. Si tratta di un nuovo concetto di esposizione, totalmente immersiva, in cui si è parte della mostra in prima persona: col corpo innanzitutto, perché le 14 stanze concepite da altrettanti artisti, designer, art director, creativi sono fisicamente da attraversare e “provare”, togliendosi anche le scarpe. E poi si diventa co-soggetti delle location, finendo dentro l’obiettivo fotografico. Qui fare foto è altamente incoraggiato per una questione “estetica”. Il visitatore viene alla Beautiful Gallery per vivere un’esperienza, in cui le foto sono una naturale conseguenza dell’essere trasportati in un mondo assolutamente onirico e fuori dagli schemi. L’esperienza che farà impazzire i cultori di Instagram e non solo dura circa un’ora. Nella stanza “Yellow is the new black” firmata da Marco Mazzoni, direttore artistico e creativo della Beautiful Gallery, si nuota letteralmente in una piscina di palline gialle, saltando su gonfiabili. La prima Beautiful Gallery è stata inaugurata tre anni fa a Bologna dove è stata proposta anche una seconda edizione: questa è la prima volta a Milano, con un allestimento completamente ripensato. Si potrà visitare la mostra da martedì a domenica, dalle 15 alle 20, fino a metà marzo. L’ultima curiosità, chi è alto meno di un metro e più di due metri entra gratis.

di Francesco Franza

Fonte Foto: deejay.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *