Da domani via libera alle vaccinazioni agli over 40 mentre scatta il no alle dosi durante le vacanze

Condividi questo contenuto:

Partirà domani giovedì 20 maggio in Lombardia, la prenotazione per la vaccinazione anti covid di donne e uomini nella fascia d’età 40-49 anni. Il target sarà su una popolazione di 1 milione e 200mila cittadini, dal Pirellone si aspettano una partecipazione di circa il 70% dei coinvolti e quindi 850mila appuntamenti da gestire. Per quanto riguarda queste somministrazioni, agli over 40 dovrebbe essere riservato Pfizer o Moderna, che ricordiamo dovrebbero iniziare dai primi di giugno e poi proseguire in base alla disponibilità di dosi, sempre condizionata dagli approvvigionamenti della macchina statale guidata dal coordinatore nazionale per la campagna vaccinale, il generale Paolo Francesco Figliuolo. I numeri della Lombardia al momento sono sulle 85mila somministrazioni al giorno, ma la speranza è di salire a 120mila, che è comunque inferiore alla capacità massima degli hub lombardi, che possono arrivare fino a 140mila. Vi è inoltre una frenata sulla possibilità di vaccinare i non residenti durante le ferie. Molti cittadini infatti dovranno fare il richiamo proprio nei mesi estivi, quando magari si troveranno lontani dalla loro città. Ha specificato il commissario Figliuolo: “È bene che chi va in vacanza regoli le proprie vacanze in funzione dell’appuntamento vaccinale”. “Per AstraZeneca si può fare con un intervallo tra 4 e 12 settimane tra prima e seconda dose, con i vaccini a mRna si può fare a 42 giorni. Ritengo che potrebbe essere un non-problema”, mentre si ritiene aperto a un confronto con le Regioni.

di Francesco Franza

Fonte Foto: fanpage.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *