Appello sui social lanciato da Simone Lunghi. Sei volontari ripuliscono la Darsena di Milano piena di rifiuti

Condividi questo contenuto:

Un kayak pieno di una decina di sacchetti di spazzatura. È quanto rimasto dopo l’intervento di un gruppo di volontari per ripulire la Darsena, che era piena di bottiglie, bicchieri di plastica e altri rifiuti. A lanciare l’appello per intervenire nell’area, era stato Simone Lunghi, della Canottieri san Cristoforo. Queste le sue parole: “Oggi non riesco più a non intervenire in questa situazione di degrado osceno. Pulii questa zona meno di un anno fa. Oggi vado in missione. Perché sono un cittadino milanese e perché voglio essere il cambiamento. Con il mio esempio e con la mia azione. Ho chiamato all’adunata improvvisa. Spero di non essere solo. Chi viene?”. Sei volontari hanno subito risposto positivamente all’appello e nell’arco di poche ore hanno ripulito completamente ‘il porto di Milano’ da plastica, vetro e cartacce, strappandolo al degrado. Diverse, prima dell’intervento del gruppo, erano state le segnalazioni da parte dei cittadini, stanchi di trovare la Darsena ricolma di spazzatura lasciata da chi si ritrova in zona a bere e passare la serata.

di Francesco Franza

Fonte Foto: milanotoday.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *