Oggi l’esordio di Eagle Eye il nuovo strumento della Polizia Locale

Condividi questo contenuto:

Da oggi, lunedì 30 agosto, la polizia locale di Milano inizierà ad usare gli “Eagle eye” ossia occhio d’aquila in azione, dei rilevatori collegati alla banca dati della motorizzazione civile che permettono di sapere in tempo reale se un veicolo ha la documentazione in regola. L’utilizzo del nuovo strumento andrà avanti in via sperimentale fino alla fine dell’anno e consentirà di verificare in diretta se le macchine hanno assicurazione e revisione in ordine. Agli agenti basterà inquadrare la targa della vettura da controllare e il gioco è fatto. Saranno tre le pattuglie che svolgeranno il servizio su tutta la città grazie ai rilevatori installati, che a loro volta saranno collegate via radio alle pattuglie in movimento: una volta accertata la mancata assicurazione o revisione, verrà comunicata la targa dell’auto agli agenti in movimento, che provvederanno a fermare il veicolo, verificare i documenti e procedere con i relativi provvedimenti. Come comunicato da Palazzo Marino: “La mancanza di assicurazione prevede il sequestro amministrativo del veicolo, con sanzione amministrativa a partire da 866 euro, mentre la mancanza di revisione causa la sospensione della circolazione del veicolo fino a che quest’ultima non viene effettuata, con sanzione amministrativa a partire da 176 euro”. Inoltre tra il 2020 e il 2021 sono state rilevate circa 4mila infrazioni inerenti l’obbligo di assicurazione e 2.400 per quel che riguarda la revisione.

di Francesco Franza

Fonte Foto: ecodimilanoeprovincia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *