Scatta da oggi green pass per i negozi e obbligo di vaccino per gli over 50

Condividi questo contenuto:

A partire da oggi, martedì 1 febbraio, si allarga ulteriormente l’ambito di utilizzo della certificazione verde e scatta l’obbligo per gli over 50 di essere vaccinati. La prima grande novità è che servirà il green pass base, con un tampone negativo che attesti la negatività al covid, anche per entrare nei negozi, negli uffici postali e nelle banche. La versione rafforzata del certificato, quella rilasciata soltanto ai vaccinati, è già richiesta per sedersi al bar o al ristorante, anche all’aperto, per andare in palestra, in piscina, al cinema, al teatro, nei palasport e allo stadio. Per chi accede senza green pass ai servizi e alle attività in cui è obbligatorio averlo, è prevista una sanzione da 400 a 1.000 euro. Sempre da oggi, scatta l’obbligo di vaccino per gli over 50, salvo che per chi è esentato per motivi medici. Dal 15 febbraio, infatti, i 50enni dovranno essere in possesso del super green pass, che diventa valido da quindici giorni dopo la somministrazione della prima dose. Per tutti coloro che non saranno in regola con l’obbligo vaccinale sarà prevista una sanzione di 100 euro una tantum. La multa sarà irrogata dall’agenzia delle entrate, attraverso l’incrocio dei dati della popolazione residente con quelli risultanti nelle anagrafi vaccinali regionali o provinciali.

di Francesco Franza

Fonte Foto: milanotoday.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *