Nasce l’Oasi Ca Granda a Milano con voli in mongolfiera, percorsi ciclabili e agriturismi

Condividi questo contenuto:

Nasce a Milano l’Oasi Ca’ Granda, la prima oasi rurale d’Italia che mette insieme tutto il patrimonio della Fondazione Patrimonio Ca’ Granda. In luogo lontano dal caos della città per tuffarsi nella natura, nelle bellezze dimenticate e nella buona cucina. La proposta, che sarà ufficializzata sabato, è ricca e variegata. Le attività da fare saranno molteplici, si potrà volare in mongolfiera su pianure, fiumi e boschi, immergersi nella natura lungo canali e risorgive, in sella alla propria bicicletta, riscoprire la vera cucina tradizionale lombarda con un pranzo in agriturismo, fare la spesa a km0 acquistando i prodotti del territorio e ammirare antiche abbazie, chiese, cappelle e cascine dalla gloriosa storia. Tra i posti scelti dalla fondazione ci sono, infatti, le abbazie di Chiaravalle, Morimondo e Mirasole, il Parco delle risaie e della Vettabbia, il Castello di Bereguardo e tanto altro, tutti luoghi che sono raggiungibili attraverso degli itinerari ciclabili. Dal 2015 La Fondazione Patrimonio Ca’ Granda, è impegnata nel valorizzare le qualità agricole, ambientali e culturali del patrimonio affidatole: 8.500 ettari di terreno, 100 cascine, tre chiese e un’abbazia, quella di Mirasole, tutti gioielli che saranno visitabili per tutti e che a partire dal weekend del 19 e 20 giugno ospiteranno una serie di eventi ogni fine settimana. Tuttavia le origini dell’Oasi Ca’ Granda ci portano lontano. Il suo nome deriva da quello dell’antico Ospedale Maggiore di Milano, l’attuale Policlinico, fondato nel 1456, fin dalle origini fu chiamato affettuosamente Ca’ Granda perché accoglieva e curava tutti, in particolare i più bisognosi. Papi, nobili e borghesi donarono alla Ca’ Granda numerosi terreni e cascine, da affittare per sostenere le cure gratuite, da coltivare per nutrire pazienti, poveri e orfani.

di Francesco Franza

Fonte Foto: liveinup.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *